Museo Jatta

Il Museo Archeologico Nazionale Jatta si trova a Ruvo di Puglia (BA) e fu costituito in alcune stanze del Palazzo Jatta. Esso rappresenta l’unico esemplare in Italia di collezione privata ottocentesca rimasta tuttora inalterata dalla concezione museografica originaria.

Museo Jatta

I reperti conservati nel museo furono raccolti dall’archeologo Giovanni Jatta nei primi anni dell’Ottocento, successivamente la collezione venne arricchita dall’omonimo nipote e venne ceduta allo Stato nel Novecento.

jatta

Il Museo si compone di sole quattro sale e proprio nell’ultima, quella più piccola, sono raccolti i reperti più preziosi, duecentosettanta circa. L’ultima ceramica, la più pregiata, è il vaso di Talos opera del cosiddetto pittore di Talos. Il Museo e la stessa città di Ruvo devono la loro fama a questo vaso considerato uno dei più importanti capolavori ceramografici attici per via delle innovazioni artistiche presenti come le ricerche coloristiche e prospettiche del V secolo a.C.. Sul vaso è dipinto l’episodio narrato da Apollonio Rodio nelle Argonautiche riguardo l’uccisione di Talos da parte di Medea, sostenuto morente dalle braccia di Castore e Polluce.

museojatta

  • Share on Tumblr

2016 © Scouting Puglia | C.F. 93444380724 - Webdesign LIVE Concept