Pasticciotto Leccese

Per realizzare i pasticciotti, iniziate preparando la crema pasticcera: fate scaldare il latte a fuoco basso con la bacca di vaniglia aperta. Intanto sbattete bene i tuorli con lo zucchero ed unite la farina setacciata, quindi aggiungete questo composto al latte e mescolate sempre a fuoco basso con una frusta. Fate addensare la crema e fatela raffreddare in frigorifero con un foglio di pellicola a contatto.

Pasticciotto

Preparate intanto la pasta frolla mettendo la farina ed il burro freddo nel mixer e frullando per ottenere un composto dall’aspetto sabbioso e farinoso, che trasferirete su di una spianatoia. Aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia ed i tuorli ed impastate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico. Avvolgete la frolla nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendetela su di una spianatoia infarinata, con l’aiuto di un matterello, in modo che abbia uno spessore di circa mezzo cm. Foderate tutti gli stampini, già imburrati e infarinati con la frolla. Inserite all’interno di ogni stampino 2 cucchiaini di crema e, se la gradite, un’amarena. Ricoprite la formina con la pasta frolla avanzata e tagliate la pasta eccedente in modo che i bordi siano ben squadrati. Sbattete un tuorlo in un paio di cucchiai di latte o panna e spennellate la superficie dei pasticciotti. Sistemate gli stampini su di una leccarda e infornateli quando il forno è già caldo a 180° per 30-35 minuti.

Quando i pasticciotti saranno ben dorati sfornateli, fateli raffreddare e gustateli ancora caldi!

CLICCA QUI PER SCOPRIRE DOVE GUSTARE I MIGLIORI PASTICCIOTTI LECCESI!

2016 © Scouting Puglia | C.F. 93444380724 - Webdesign LIVE Concept